Peppino naturale e strafottente. Per chi la notte non ha mai voglia di dormire

Peppino naturale e strafottente. Per chi la notte non ha mai voglia di dormire

di Giuseppe Patroni Griffi

Giuseppe Patroni Griffi (Napoli 1921 - Roma 2005) amava definirsi scrittore (oltre ad alcuni racconti ha pubblicato i romanzi «Scende giù per Toledo», «La morte della bellezza», «Del metallo e della carne» e «Allium»), ma la sua attività artistica, sin dal 1957, s'è concentrata sul teatro: come commediografo («Metti, una sera a cena» è il suo testo principe), e come regista (dal 1965 al 2005 ha allestito oltre sessanta tra commedie, tragedie e opere liriche). È stato inoltre autore di film di successo; e per la televisione, tra l'altro, ha dato vita alle imprese in diretta dedicate alla lirica («Tosca» e «Traviata»). Il volume contiene gli articoli di Giuseppe Patroni Griffi scritti per il «Messaggero» e per il «Corriere della Sera».