Biologia quantica. Viaggio ai confini della guarigione

Biologia quantica. Viaggio ai confini della guarigione

di Simona Grossi

Le scoperte degli ultimi decenni della fisica quantistica stanno cambiando, seppur lentamente, il modo di vedere la realtà, facendo vacillare la tradizionale visione meccanicistica e materialistica che dal Seicento a oggi ha dominato in ogni ambito del sapere.

In campo biologico e medico-scientifico questo ha favorito l'idea che l'essere umano sia governato da un corredo di geni e proteine sul quale non può esercitare alcun potere. Si tratta di una visone incompleta e limitata poiché non considera né l'impatto che lo stile di vita può avere sull'espressione del DNA e sul benessere psico-fisico, né la componente energetica che probabilmente sottende e regola le reazioni che avvengono a livello molecolare. La biologia dovrà integrare le nuove conoscenze della fisica quantistica e la medicina del futuro dovrà cambiare radicalmente l'approccio alla salute, alla malattia e alla guarigione, tenendo in considerazione non solo il piano materiale ma anche quello energetico.