La felicità con il metodo Hygge. Consigli e ricette per vivere, creare e cucinare secondo lo stile danese

La felicità con il metodo Hygge. Consigli e ricette per vivere, creare e cucinare secondo lo stile danese

La felicità nella vita quotidiana Un arredamento rilassante e confortevole, la giusta illuminazione, i piaceri della tavola e poi tanta socialità, creatività, persino la scelta degli abiti: è possibile creare un'atmosfera Hygge con mezzi molto semplici anche nella propria casa italiana Siamo tutti più ricchi di un tempo, più pieni di cose materiali, ma meno felici. Presi dall'ansia di prestazione e dalla frenesia di avere sempre di più, abbiamo finito con il considerare il nostro bicchiere sempre troppo vuoto. Almeno rispetto ai modelli che ci sono proposti come "vincenti": gioventù, bellezza, magrezza, agiatezza... La risposta a questa insoddisfazione esistenziale non viene dalla lenta saggezza del Lontano Oriente ma da un paese del Nord della Vecchia Europa, e sta tutta in una parola apparentemente incomprensibile e difficilmente traducibile: Hygge. Dietro queste cinque lettere si raccoglie una verità in fondo lapalissiana: fermiamoci. Cos'è infatti che ci impedisce di goderci la vita, di apprezzare le vere gioie personali, di spostare l'attenzione dai traguardi esterni imposti da una società sempre più competitiva? L'incapacità - o meglio la disabitudine - di soffermarsi a godere dei piccoli attimi di pura felicità che fanno parte delle nostre giornate e che ci permettono di ricaricarci e anche affrontare i momenti più difficili. Hygge in definitiva cosa è? Tutto ciò che ti rende felice. Il piacere di stare a tavola, magari con gli amici più cari, la soddisfazione di costruirsi un rifugio caldo e accogliente, la tranquillità che dà il fermarsi ad ammirare la bellezza del mondo che ci circonda, che sia un paesaggio naturale o il canto di un uccello... Ed è esattamente quello che insegna questo volume, con i suoi suggerimenti per ottenere un'atmosfera di felicità e completezza e quindi una serenità personale a partire dalla casa, guidandoci alla costruzione di un ambiente confortevole per noi e invitante per i nostri amici, anche attraverso dettagli significativi come la scelta delle luci, dei materiali e dei colori. La struttura del volume per macroaree (La casa, La luce, A tavola, All'aperto, Insieme agli altri, Vestirsi per sentirsi bene, Sul posto di lavoro, Un anno di Hygge...) permette al lettore di dedicarsi ad approfondire quella che ritiene più interessante o preziosa per sé. E per ciascuna area di trovare nelle pagine "Con le tue mani" progetti, idee e ricette da mettere in pratica come primo passo verso la conquista della propria Hygge.