Il bosco

Il bosco

di Assunta Morrone

Iaia, la protagonista, è una bambina non bambina, una pittrice inusuale che, impavida entra nel bosco con la voglia di stravolgerlo, con la speranza di ritrovare qualcuno che si è perduto e che gli sta a cuore, avendo a sua disposizione tre armi: la curiosità, i colori e un pennello. Il luogo della ricerca di Iaia è il bosco, luogo atavico e lontano ma anche vicino, popolato dall'ignoto ma anche costruito sulla possibilità di crescere nella scoperta. Il bosco è luogo del viaggio, è il viaggio medesimo, metafora della partenza e della possibilità del ritorno, un cammino che inizia e si conclude all'infinito e che si fa scelta di rivelazione da parte dei lettori, grandi e piccini. Iaia, esce dal bosco? Non è importante scoprirlo o forse si. Intanto quella bimba che è entrata non è più la stessa che può decidere di uscire e magari di rientrare ancora e ancora, il viaggio da lei compiuto è un viaggio di formazione e di trasformazione. Età di lettura: da 4 anni.