Coesione e diritto nell'Unione Europea. La nuova disciplina dei fondi strutturali comunitari nel regolamento 1083/2006

Coesione e diritto nell'Unione Europea. La nuova disciplina dei fondi strutturali comunitari nel regolamento 1083/2006

di Adriana Di Stefano

Con l'adozione del Regolamento (CE) del Consiglio n. 1083/2006 dell'11 luglio 2006, l'Unione europea ha definito i parametri per la gestione e l'intervento dei Fondi strutturali nel periodo di programmazione 2007-2013, aggiornando le strategie della politica di coesione economica e sociale, come individuata in termini generali dal Titolo XVII del Trattato CE. Il nuovo regolamento sostituisce, abrogandola, la disciplina degli strumenti comunitari per il ciclo di interventi 2000-2006, riunendo in un unico provvedimento l'insieme delle norme generali sul funzionamento del Fondo europeo di sviluppo regionale, del Fondo sociale europeo e del Fondo di coesione e definendo al tempo stesso un nuovo modello organizzativo del sistema europeo della politica di coesione.

Il volume presenta una ipotesi ricostruttiva di questo modello, avviando una riflessione destinata ad accompagnare criticamente gli sviluppi della nuova disciplina dei Fondi strutturali 2007-2013, e a costituire un utile punto di riferimento per chi si occupa della gestione di questi finanziamenti.