Traguardi

Traguardi

"La poesia è come una grande farfalla, a volte di colori sgargianti e forti, riconoscibili, a volte di colori scuri, a volte neri. Svolazza sopra i cervelli di qua e di là senza posa e senza una direzione definita, e ogni tanto si ferma sul capo di qualcuno (naturalmente lei sa distinguere i poeti quelli veri) e, una volta posata sui suoi capelli, trasferisce i suoi umori, ora colorati, ora oscuri nei cuori dei suoi discepoli i quali, a quella sensazione sobbalzano e desiderano dare una 'forma', una bella forma, a quelle sensazioni. Così nasce la Poesia" [...] (A. Éderle).