Parole di traverso. Racconti da non prendere alla lettera

Parole di traverso. Racconti da non prendere alla lettera

di Luigi Ballerini

In questo libro sono raccolte sei storie bizzarre, originali e divertenti, ognuna basata su un modo di dire che, anziché essere compreso in quanto tale, viene preso alla lettera dai protagonisti, portando a simpatici fraintendimenti.

Sei storie e sette bambini, impegnati nel trovare una soluzione a questioni per loro molto importanti: c'è Filippo che ha una famiglia che "va a rotoli", nel senso che trae dai rotoli l'energia per muoversi, parlare, vivere. C'è Mattia che ha "la testa fra le nuvole", perché ogni volta che pensa troppo la sua testa fuma e le nuvole che gli si creano intorno gli impediscono di vedere dove mette i piedi e inciampa continuamente. E poi ci sono Paola e la sua maestra, che spaventa tutti con gli innumerevoli diavoli che vivono aggrappati ai suoi capelli. Incontriamo anche Antonio, che ha la mamma "a pezzi" e quando lo deve accompagnare in palestra lo fa arrivare in ritardo perché ogni volta perde la gamba o il braccio da qualche parte. E Francesca e Martina, che vanno a prendere il sole e si dimenticano di rimetterlo a posto, mentre Marco si mangia le parole, facendo indigestione, e non si capisce mai quello che dice. Età di lettura: da 6 anni.