La base nel milanese. Vicende e personaggi di una storia di impegno politico e sociale

La base nel milanese. Vicende e personaggi di una storia di impegno politico e sociale

di Gianni Mainini

C'è una grande Base, assurta agli onori della storia, il vertice della Base; e una base della Base: quella dei militanti, studenti, operai, agricoltori; degli iscritti delle sezioni, dei segretari di sezione, dei capigruppo, dei consiglieri comunali, dei segretari di zona, dei sindaci e degli assessori, dei presidenti di Asl, di Consorzi ed Enti. La base degli sherpa, dei gregari, dei soldati semplici che hanno fatto la forza di questo movimento insieme alle idee e alle capacità organizzative, oltre che alla statura umana politica e morale dei leaders. Mentre quella dei generali e dei graduati è una storia che in buona parte è già stata scritta, quella di questi umili eroi della grande Base merita non meno attenzione. Queste pagine hanno il merito di poter dare visibilità ad una vicenda altrimenti sottesa: del resto il vero tratto distintivo della Base non è forse sempre stato quello di una partecipazione politica attiva, di coinvolgimento non solo formale degli strati più popolari del partito, accanto ed in sintonia a quelli più elitari.

  • Editore: Raccolto
  • Categorie: Società
  • Edizione: 2015
  • Ean: 9788887724837
  • Pagine: 256 p., ill.
  • In Commercio Dal: 15/10/2015