I sapori e i saperi della festa

I sapori e i saperi della festa

di -
Giorgio Trichilo

L’Italia a tavola è ricca di tradizioni.

Un patrimonio di sapori e di saperi che nelle feste di fine anno emergono in tutta la loro varietà.

Diciamo la verità, se pensa al Natale ognuno di noi non può far a meno di ricordare quel piatto, quella ricetta, quel dolce che si tramanda in famiglia da anni.

Ogni famiglia è custode di una cultura del cibo: questa è un ingrediente di quella cultura culinaria più ampia che definisce un’identità del territorio.

cartellateBene, il Natale e le feste di fine anno affermano da sempre questa identità. Nutrito Magazine – con l’obiettivo di promuovere il Made in Italy e il suo impegno per un domani di qualità – punta l’attenzione sui sapori della festa. Lo fa a 360°: rendendo omaggio alla tradizione, come nel caso della cassata siciliana, ed esplorando tra le tavole dei vari Paesi del Mediterraneo: qui l’integrazione del gusto è avvenuta più facilmente sulla tavola, ha vissuto contaminazioni e influenze che hanno attraversato i secoli.

Anche durante le festività il Made in Italy non tradisce la sua vocazione all’internazionalità: per questo Nutrito Magazine offre la parola ad alcuni dei nostri Chef Marco Polo che operano all’estero e, per l’occasione, raccontano il loro Natale in cucina attraverso le loro innovazioni creative.

Ma esiste anche un Natale per i celiaci e uno per i vegani e vegetariani: sapore, qualità e piacere della tavola è un regalo ideale per ogni palato.

Nutrito Magazine in queste settimane celebra, quindi, la festa di tutti i palati. E coglie l’occasione per augurare buon Natale e buon 2016.

Un anno nutrito di sapori veri.

Giorgio Trichilo
Direttore responsabile