Veg&Vegan. Un mondo di sale

Veg&Vegan. Un mondo di sale

Sale Rosa Himalaya

Nelle cucine domestiche e professionali, bar, catering, mense il sale lo usiamo tutti i giorni eppure siamo sicuri di conoscerlo? Vediamo più nel dettaglio alcuni tipi di sale che più mi hanno colpito e che utilizzo.

Sale rosa dell’Himalaya

Il sale dell’Himalaya è il più puro sulla terra, non contaminato da sostanze inquinanti. Contiene tutti gli 84 elementi del nostro corpo, in una forma molto simile e naturale. Le tracce di ossido di ferro, in esso contenute, gli conferiscono il particolare colore rosa. Il gusto è molto più delicato, equilibrato, a basso contenuto di sodio. Ottimo per verdure e cerali al salto, vegetali crudi, carne alla griglia, dolci. Il sale dell’Himalaya è raccolto a Khewra (Pakistan).

sale nero ciproSale nero di Cipro

È un sale marino, ricco di carbone attivo che gli conferisce un colore nero assoluto, ha un sapore più delicato del sale comune. Si scioglie di meno, i suoi granelli rimangono croccanti più a lungo. Si adatta bene per contrasto cromatico a cibi chiari

La fleur de sel di Guerande (sale grigio bretone o sale celtico – Francia)

Guerande è una città di mare situata sulla costa atlantica della Bretagna. Sale integrale, colore grigio, piuttosto raro, viene raccolto secondo un metodo artigianale di tradizione celtica, non subisce alcuna raffinazione. Si adatta bene a qualsiasi tipo di piatto, soprattutto alle preparazioni crude di vegetali, carni o pesci.

La fleur de sel di Camargue (Francia)

Sale prezioso soprannominato il ‘caviale del mare’ ha un’elevata capacità di esaltare il gusto dei cibi, ma in modo progressivo adatto per vinagrette, marinature di carne o pesce, cotture in crosta di sale.

sale blu di persiaSale blu di Persia

Il sale blu di Persia, in cristalli, è un salgemma naturale raro e prezioso,  estratto dalle miniere di sale dell’Iran, puro ed incontaminato. La colorazione è blu naturale , non molto ricco di sapidità e sapore poco persistente ma con un gusto gradevolmente speziato. Viene usato principalmente per il suo effetto scenografico.

Sale di Halen Mon (Gran Bretagna)

Viene raccolto sulla costa orientale del Galles. È un sale a Denominazione di Origine Protetta, è composto di cristalli bianchi, friabili e croccanti e si adatta bene a insalate crude, carni crude e legumi, coniuga sapidità e dolcezza. Aggiunto su pietanze calde si scioglie lentamente. È uno dei sali preferiti di Ferran Adrià ed Heston Blumenthal.

Sale Maldon (Gran Bretagna)

Prodotto nella omonima cittadina della contea di Essex, reperibile in cristalli o scaglie, colore bianco brillante, da utilizzare dopo la cottura per esaltare le più diverse pietanze. Le scaglie croccanti dalla spiccata sapidità lo rendono interessante sulle carni e, per contrasto, sui cibi morbidi. Al palato non si scioglie subito, interagendo più a lungo con il cibo. Ottimo, come esaltatore di sapori, anche sui dolci.

Raffaele Mancini
Cucina Nova