Expomenu: Majadera – Israele

Expomenu: Majadera – Israele

MAJADERA-CON-FRITTELLE-DI-PORRI-E-SALSA-YOGURT
ph © lefotodimazo.it

Majadera con frittelle di porri e salsa allo yogurt

Per circa 2 litri / litri di Majadera
lenticchie marroni (ammollate in precedenza) 110 g
grano cotto 140 g
sale, divise 2 cucchiaini
Olio d’oliva extravergine buona tazza di ½
Ingredienti per circa 25 piccole frittelle
porro 170 g
uovo 1
pane grattugiato 15 g
amido di mais 5 g
prezzemolo 10 r
sale q.b.
Per la salsa allo yougurt
yogurt greco 125 ml
yogurt naturale 125 ml
d’aglio 1 spicchio
menta qualche fogliolina
cetriolo grattugiato 1
sale e pepe
Procedimento per il Majadera

Mettere a bagno le lenticchie in anticipo. non è obbligatorio, ma rende più veloce la cottura e digeribili le lenticchie. Mettete le lenticchie in una pentola con circa 4 tazze di acqua e 1 cucchiaino di sale. Portate lentamente a ebollizione e lasciate cuocere circa per 30 minuti, fino a quando le lenticchie si sono ammorbidite abbastanza ma non troppo molli. Eliminate l’acqua di cottura rimanente. Rosolate lentamente le cipolle bianche a spicchi, aggiungere mezzo cucchiaino di cumino, aggiungere il grano, procedere alla cottura con un po’ di acqua calda per circa 20 minuti, aggiungete un pizzico di sale. 

Procedimento per le frittelle di porri

Tagliate i porri a julienne, rosolate in padella con poco olio a bassa temperatura, toglierli dal fuoco e metterli in una terrina aggiungendo 1 uovo, e tutti gli altri ingredienti, mescolate il tutto e componete delle crocchette rotonde e piatte (6-7 cm di diametro).

Adagiare su carta da forno e cuocere per 10 minuti a 150 gradi in forno e altri 8 minuti a 180 gradi.

Procedimento per la salsa allo yogurt

Si grattugia il cetriolo e lo si mette in un colino affinché perda l’acqua in esso contenuto; si mescola la polpa con lo yogurt, si aggiunge l’aglio tritato finemente, la menta, sale e pepe. Servite il grano e lenticchie posizionando sopra le frittelle di porri e la salsa allo yogurt cospargendo ulteriormente di prezzemolo tritato.

Gli Expomenu sono cortesemente offerti da ICIF (Italian Culinary Institute for Foreigners)

ICIF figura tra i protagonisti di EXPO MILANO 2015, gestendo a 360° il food&beverage dei padiglioni di sette nazioni: Angola, Argentina, Bahrein, Israele, Messico. In primo piano, l’incontro dei sapori italiani con diverse radici culinarie.

la Redazione