Expomenu: Choripàn, salsa chimichurri e salsa Criolla

Expomenu: Choripàn, salsa chimichurri e salsa Criolla

choripan

La nascita di questo piatto è da attribuire ai gauchos che un tempo percorrevano il territorio. I cowboy argentini grigliavano la carne sui falò e forse furono proprio loro a preparare i primi choripàn.

Oggi è il piatto tradizionale delle partite di calcio, dei chioschi di strada e dei barbecue in famiglia.

Ingredienti
Farina 00 1 kg
Lievito fresco 50 g
Acqua 300 cc
Latte  300 cc
Sale 20 g
Salsicce o Sanguinacci 12 U
Peperone rosso 200 g
Cipollotto 500 g
Formaggio semi-grasso 300 g
Salsa Criolla
Cipolla
Peperone rosso
Pomodoro
Aceto
Prezzemolo
Aglio
Salsa “Chimichurri” 6 cucchiai
prezzemolo 1 mazzo
origano fresco 40 g
aglio 3-4 spicchi
cipollotto fresco 60 g
peperoncino piccolo, privato dei semi e sminuzzato 1
il succo di mezzo limone
aceto di mele 3 cucchiai
olio extravergine di oliva 120 g
sale q.b.
pepe q.b.
Preparazione

Mescolare tutti gli ingredienti. Impastare durante 10 minuti. Dividere la massa in 12 palline, coprirle e lasciarle lievitare 1 ora – 1:30 ora in un luogo temperato.

Spellare le salsicce. Cuocerle 30 – 40 minuti su una griglia o barbecue, a fuoco moderato, irrorandole con un po’ di succo di limone. Nel caso del sanguinaccio cuocerlo fino a quando la pelle diventi croccante. Quando la massa ha lievitato, sgonfiare ogni palla, stenderle con un matterello formando un rettangolo un po’ più lungo del largo delle salsicce. Collocare sulla massa la salsiccia/ sanguinaccio, cotti ma tiepidi, non troppo caldi, un po’ di cipolletta, dei bastoncini di formaggio e qualche striscia di peperone grigliato. Arrotolare, chiudere per bene gli estremi verso il basso e nei bordi. Collocare su un placca da forno infarinata, coprire, lasciare lievitare 20 minuti ancora e cuocere a forno forte (200° C) fino a quando il pane sarà dorato (per altri 20-30 minuti circa).

la Redazione