Expomenu: empanadas argentina

Expomenu: empanadas argentina

empanadas

Le empanadas sono un pietanza tipica argentina, ma sono diffuse in tutta l’America Latina.

In particolare la tradizione vuole che le empanadas venissero preparate dalle donne per festeggiare il ritorno dalle pampas degli uomini.

Le empanadas argentine sono dei fagottini di pasta a forma di mezzaluna con un ripieno saporito e speziato, più comunemente a base di carne bovina ma ne esistono molte varianti. Spesso le ricette cambiano a seconda delle disponibilità degli ingredienti e dei gusti non solo tra le province dell’Argentina ma anche tra famiglia e famiglia: ad esempio in alcune ricette per il ripieno si usa il tonno o i gamberi al posto della carne, come in Patagonia.

Ingredienti per la pasta sfoglia (millefoglie):
Farina 500 g
Grasso 200 g
Acqua 100 cc
Uova 60 g
Sale 10 g
Ingredienti per il ripieno:
Carne tritata non troppo sottile 1 kg
Cipolla 1 kg
Foglie di cipolletta 300 g
Aglio 3 g
Cumino tritato 30 g
Paprika 30 g
Sale 20 g
Grasso di maiale 100 g
Patate 250 g
Uova 12
Fusto della cipolletta 200 g
Impasto millefoglie

Sciogliere il grasso in una pentola e lasciare intiepidire. Aggiungerlo sulla farina e cominciare a lavorarla come un sablée (devono restare dei pezzettini di grasso in modo che al momento di piegare la massa se ne vedano delle strisce.)

In un recipiente mescolare l’acqua, il sale e l’uovo. Collocare la farina lavorata con il grasso sulla superficie da lavoro formando un piccolo ‘vulcano’; versarci in mezzo i liquidi e amalgamare. Una volta integrati tutti gli ingredienti, lasciar raffreddare in frigo.

Stendere la massa con un matterello in larghezza in modo da poter piegare i bordi verso il centro. Lasciarla riposare per circa 10 minuti fuori dal frigo in modo da poterla piegare ancora. Ripetere questa operazione 3 volte.

Per confezionare le empanadas, stendere la massa con un matterello fino ai 2 mm di spessore. È importate che la massa sia fredda affinché non si contragga. Tagliare dei dischi di circa 12 – 15 cm di diametro .

Ripieno

Tagliare la cipolla, il fusto della cipolletta e l’aglio in brunoise e cuocere in una pentola con olio per circa 10 minuti a fuoco baso, fino a quando la cipolla sia trasparente.

Aggiungere la carne tritata, il cumino e la paprika, salare e pepare.

Lasciar cuocere una mezz’ora, fino a quando la carne sarà tenera.

Ritirare dal fuoco e aggiungere il grasso tagliato a dadini affinché si sciolga rapidamente. Raffreddare totalmente il ripieno in modo che il grasso amalgami i succhi della “empanada”.

Aggiungere la patata previamente lessata e tagliata a dadini, le uova già cotte e tritate, e le foglie della cipolletta tagliate di sbieco.

Riempire i cilindri di massa previamente tagliati e raffreddati con circa 180 gr. del ripieno. Piegare a metà e sigillare bene i bordi. Cuocerle nel forno a 180° o friggerle a 170° C.

L’Argentina è una delle nazioni ICIF. L’Italian Culinary Institute for Foreigners figura tra i protagonisti di EXPO MILANO 2015, gestendo a 360° il food&beverage di sette piani padiglioni. In primo piano, l’incontro dei sapori italiani con diverse radici culinarie.

la Redazione