Segni particolari: Taleggio D.O.P

Segni particolari: Taleggio D.O.P

Taleggio

Crosta: sottile, di consistenza morbida e di colore rosato naturale, con presenza di muffe caratteristiche color grigio e verde – salvia chiaro.

Pasta: è uniforme e compatta, più morbida sotto la crosta e a fine stagionatura, più friabile al centro della forma.

Colore: bianco a paglierino, con qualche piccolissima occhiatura.

Sapore: dolce, con lievissima vena acidula, leggermente aromatico, alle volte con retrogusto tartufato; l’odore è caratteristico.

Origini: antichissime, anteriori al X secolo.

Zona di origine: val Taleggio, provincia di Bergamo.

Zona di produzione e stagionatura: Lombardia (Bergamo, Brescia, Como, Cremona, Lecco, Lodi, Milano, Pavia), Piemonte (Novara) e Veneto (Treviso).

Formaggio D.O.P. dal 1996 con Regolamento CE 1107/96.

Prima di gustarlo, gustatevi questo video.

Video pubblicato per gentile concessione del Consorzio Tutela Taleggio D.O.P.
© Consorzio Tutela Taleggio D.O.P.

la Redazione